Si può posare in bagno il parquet?

Il parquet è sempre stato considerato un pavimento delicato e prezioso, destinato a ricoprire spazi della casa in cui si voglia raggiungere un certo livello di eleganza e di sofisticatezza.

Le moderne tendenze nel campo dell’arredamento, tuttavia, vogliono l’utilizzo del parquet anche in stanze più funzionali, come il bagno.

Se fino a qualche tempo fa, infatti, nel bagno si utilizzavano soltanto le ceramiche, oggi la scelta dei materiali varia dal gres alla resina, dal marmo al legno, trattati in modo da risultare altamente resistenti all’acqua e all’usura legata all’utilizzo quotidiano dell’ambiente. 

Alla domanda “si può posare il parquet in bagno?”, quindi, non si può rispondere altro che sì. E’ chiaro che la scelta andrà fatta in maniera accurata e ponderata. In particolare, per un bagno, le superfici legnose del parquet da applicare andranno scelte in base alle caratteristiche tecniche . Il motivo risiede nella resistenza dello stesso all’umidità e alle infiltrazioni. Aziende distintesi nel settore per la qualità dei loro prodotti come Salis texture -natural surfaces, Corà Parquet, Ali Parquetes, Cavinato laminati, offrono un’ampia gamma di soluzioni per quanto riguarda legname, trattamenti e formati.

Va da se che la manutenzione è leggermente più accurata del gres porcellanato, ma allo stesso tempo non ci deve spaventare perchè anche se si dovesse scheggiare o danneggiare per qualche motivo è facilmente sostituibile a differenza di altri prodotti che comportano una sostituzione più invadente. Infatti, con la nuova posa flottante, la posa in opera avviene in un giorno: uscite la mattina per andare a lavoro e la sera avrete il vostro nuovo pavimento. Incredibile.

Per la manutenzione: basta avere un normale detergente per il legno come il Poliwood da utilizzare anche una volta ogni due settimane e per una pulizia giornaliera basta solo la tua aspirapolvere.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *